Ho sempre amato la neve.
Il bianco che rende tutto statico.
La neve che si mangia.
La neve in cui si affonda.
La slitta di legno, che mia mamma ha conservato.
Scendere dai campi dietro a casa, con mio papà più bambino delle sue bimbe.

L’amo ancora la neve.
Perché mi riporta a quelle sensazioni.
Perché penso ai miei nipoti che oggi saranno felici come lo siamo stati noi ieri.
Perché forse potranno dire ai loro nonni le stesse parole di Gabri dopo un pomeriggio in slitta nei boschi sotto casa:
Ho proprio vissuto una fantastica avventura

E neve sia per tutti noi

20121214-092152.jpg

Annunci