Si ricorda di quando era piccola a Buenos Aires, e la cagna di Rudy aveva partorito. Lei passava ore e ore inginocchiata sul pavimento a osservare i cuccioli, e si stupiva di quanto avessero bisogno gli uno degli altri per sopravvivere.
Forse cercavano il calore: tutti ammucchiati, si raggomitolavano vicini.
Un giorno li prese uno per uno per portarli nella sala dove c’era il caminetto acceso e li sistemò vicino al fuoco.
Non lasciarti prendere dall’entusiasmo, le disse Rudy quando la trovò sdraiata con tutti i cagnolini addosso, il valore degli esseri umani sta nella loro capacità di separarsi dagli altri , di essere indipendenti, di appartenere a sé stessi e non al branco.

Da Dieci donne
di Marcela Serrano

Annunci