Non siamo noi che non siamo in grado di cambiare.

Noi, persone comuni, siamo state costrette da questa crisi ad adattarci a nuove situazioni, a cambiare punti di vista per sopravvivere.

Quelli che non cambiano e non cambieranno mai sono quelli che sono seduti ai posti di comando, quelli che rifiutano il nome di un candidato autorevole come Rodotà per spocchia, per un Siamo noi che decidiamo, Voi non siete un cazzo.

E la piantassero di autoassolversi, che il tempo delle favole è terminato e di sicuro non con un lieto fine.

Noi sì, che vogliamo e possiamo cambiare.

Noi sì , noi che non abbiamo altro interesse che arrivare a fine mese con dignità, noi sì siamo pronti al cambiamento.

E questo cambiamento ce lo conquisteremo da soli.

Non so quando, non so come ma quel momento è vicino.

Inizia oggi con questo Eterno Inciucio.

Inizia oggi.

Faranno di tutto i soliti noti per non sentirlo.

Inizia oggi.

Il loro fallimento è il nostro cambiamento.

 

Annunci