Io mi voglio bene.

Quando mi trucco.

Quando mi metto le ballerine e quando mi alzo sui tacchi.

Mi voglio bene quando metto un filo di lucidalabbra, mi voglio bene quando mi metto un bel rossetto rosso.

Mi voglio bene quando esco di casa con il viso acqua sapone.

Mi voglio bene quando mi alzo la mattina e il mio volto necessita di un bel restauro.

Mi voglio bene quando mi prendo cura di me.

Mi voglio bene quando vedo le prime rughe, mi voglio bene i giorni in cui le accetto e il giorno in cui decido di darmi una mano con una crema più specifica.

Mi voglio bene. Punto.

Mi voglio bene come sanno volersi bene le donne, troppo spesso maltrattate da pensieri come quello di Oliviero Toscani che dice che noi donne dobbiamo volerci bene per quello che siamo.

Che non dobbiamo indossare tacchi, mettere il rossetto.

“Le donne devono essere più sobrie, dare importanza all’essere più che al sembrare, solo così si possono evitare altri casi di femminicidio”

Caro Creativo:

La femminilità è mia e me la gestisco io.

In questo sta il mio volermi bene.

 

 

 

 

 

Annunci