Ti ricordi quando mi dicevi: ” io lo so Martina che sono troppo buono”
Ecco oggi continuo a pensare a quella frase, a quando abbiamo perso il valore della parola bontà.
Che essere buoni non può diventare una cosa di cui vergognarsi, nemmeno quando lo si è nel lavoro.
Essere buoni, umani dovrebbe essere normale anche in un ruolo di responsabilità.
Sentirsi in difetto per essere ciò che semplicemente si è non è una cosa giusta.
Tu eri buono, Massi e per questo in tanti ti abbiamo voluto bene.
Tu eri buono ed è una cosa per cui andare fieri.
Io sono fiera di essere stata tua collega, ma soprattutto tua amica.
E diventerò testimone di questa tua splendida bontà.

Annunci