Oggi  mamma Adele  mi ha mandato su whatsapp questa foto con la didascalia È primavera.



E nel vedere questi bucaneve a me è venuto in mente un ricordo bello di un momento vissuto con mia zia Ornella, un ricordo talmente bello che a volte mi chiedo se da bambina l’ho vissuto realmente o se l’ho semplicemente sognato.

Un giorno di primavera in cui dietro casa nostra trovammo un prato pieno di bucanevi.

Al di là del sogno o della realtà io so solo che tutto ciò che è primavera mi riporta a lei; a quella bellezza delle cose che rifioriscono, a quel tepore che interrompe il gelo, alla positività che permea l’uscita dal letargo.

Mi manca mia zia.

È una delle cose più belle che mi è stata donata con la vita, è uno dei pensieri costanti che mi ricollegano ogni giorno al cielo.

Annunci