Cari giornalai

sinceramente di quello che ha fatto Agnese oggi non mi importa.

Pure di quello che ha fatto ieri e di quello che farà domani.

Mi importa di più sapere come vanno le cose alle mie amiche precarie, ai tanti ragazzi che conosco che vengono sfruttati quotidianamente.

Di loro sì mi importa.

Di Agnese, un po’ meno.

Non perché valga meno come persona, ci mancherebbe, ma semplicemente perché lei non ha bisogno della mia attenzione visto che di problemi economici e di sopravvivenza non ne ha.

Lei non ha bisogno di me.

Ha già suo marito e tanto le basta.

Buona vita.

Annunci