Essere chiamati al cambiamento attiva diverse strategie di resistenza. Molto spesso si preferisce desistere dalla possibilità di trasformare se stessi e la propria esistenza, pur di non affrontare il costo della perdita, pur di non aprire l’orribile abisso dell’ignoto e dell’imprevedibile. E molto spesso le distrazioni fittizie non bastano, così come non sono nemmeno sufficienti i falsi bisogni massificati, che ammorbano le istanze più vitali e genuine dell’essere umano. Costui, infatti, facendo i conti con quelle frustrazioni residue interne, di cui non riesce a trovare un nome ed un senso, cerca affannosamente di sfuggire al proprio disagio, ristabilendo la quiete con quello stile di vita la cui dottrina comune ha caldeggiato e diffuso nelle forme del vivere, e che quindi non può mettere in discussione.

La voce del malessere interiore, che si profila come il richiamo d’allarme per de-strutturarsi e rigenerarsi sotto una nuova dimensione dell’esistere, viene così messa a tacere ed impedito l’accesso alle vie più profonde di sé. In questo modo, il soggetto umano che nel frattempo è stato ben addestrato a glissare circa la possibilità di volgere uno sguardo interiore alla sua persona, sarà anche ben contento di defilarsi dal compito di dedicare ascolto e attenzione ai propri segnali di inquietudine. Disavvezzo a tale comportamento, e notoriamente disimpegnato ad assumere una simile impresa, egli si accontenterà di applicare una strategia che gli consenta di conservare le abitudini e la tradizione, ovvero le nemiche giurate del cambiamento e della gioia.

D’altra parte, un pollo che è stato in gabbia per tutto l’arco della sua vita, è assalito da inenarrabile angoscia se lo si sistema presso lo spazio libero e aperto. Potrebbe prendersi di forte spavento, restare paralizzato e inattivo, sentirsi privo di un sicuro contenitore e marcatamente disorientato e perso.

E inoltre, coscientizzarsi impegna e costa fatica.

Continua qui: http://www.counselingitalia.it/articoli/3125-il-bruco-che-non-vuol-mettere-le-ali-strategie-di-resistenza-al-cambiamento

Annunci