Mi piace
(si fa per dire) 
la gente che giudica senza conoscere.Che decide che nessuna donna sana di mente darebbe mai l’utero in affitto per qualcun altro.

È ormai uso e costume richiudere le donne dentro categorie.

Se tu ti comporti in un modo tutte le altre dovrebbero comportarsi così.

Se tu non vuoi vendere il tuo corpo nessun altro può decidere di farlo.

Ma dove cavolo sta scritto che le vite delle donne debbano essere tutte uguali? Tutte omologate? Tutte per forza nei canoni?

Ma che vita avete vissuto fino ad oggi per poter permettervi di giudicare la scelta di un’altra donna?

Io seguo i miei valori di persona ma non pretendo che gli altri li condividano. Commetto i miei errori e non chiedo a nessuno di farsi carico delle mie scelte.

Non pretendo che la vita degli altri sia uguale alla mia. E pretendo che nessuno mi chieda che la mia sia uguale a quella che sta vivendo.

Vivete e lasciate vivere.

Non ve ne pentirete.

Annunci